CONTRO MISURA

CONTRO MISURA

Di soppiatto, quasi senza pathos, arriva il Nonantola Film Festival 2012.
La troupe dei Fat Call Cool in formazione ridotta inizia la nuova avventura: 4 giorni per fare un corto rispettando le restrittive regole del concorso; il genere attribuito per sorteggio è Thriller.
E’ quel genere che ti frega, che se esageri cadi nell’Horror, se non mantieni alta la tensione finisci per fare un poliziesco.
I cervelli si spremono senza tregua; c’è crisi di idee, nascono 5 sceneggiature diverse in meno di un giorno e siamo già in ritardo sulla tabella di marcia.
E’ giovedì sera e la pizza divorata senza respiro è già dimenticata: bisogna dedicere quale sceneggiatura scegliere.
Nessuna delle cinque soddisfa tutti appieno, alla fine si opta per la mia; si cerca insieme di strutturarla al meglio, arricchendo i dettagli e spalmandola bene nei pochi minuti a disposizione.
In sette, sprofondati su divani e poltrone, cominciamo a discutere e nasce la stesura definitiva.
Si poteva far meglio ma non c’è tempo, si lavorerà al montaggio per rendere il tutto molto più cinematografico; bisogna fare tutte le riprese tra venerdì e Sabato mattina.
Venerdì è una lotta alla sopravvivenza, ognuno di noi ha mille ruoli: attore, addetto alla riprese, addetto luci, tecnico audio,regista, direttore della fotografia; nonostante le carenze siamo compatti e si arriva a venerdì sera stracotti con la paura che le riprese non siano soddisfacenti.
“Le dobbiamo far andar bene, non c’è tempo, ci penseremo in post produzione”.
Il montaggio tra sabato sera e domenica è un misto di musi lunghi, musiche da cercare, tagli stretti da inserire, correzioni colore, filtri fotografici, normalizzazioni audio.
Tra le tigelle mangiate nei ritagli di tempo, le corse per le riprese, le poche ore di sonno nasce “Contro Misura”, un corto thriller fatto senza respirare, da una troupe che “lavora con serietà” (almeno così siamo stati definiti).
Riusciamo a consegnare Domenica con un’ora di anticipo; alla consegna ci riconoscono e una tv locale ci scrocca una intervista che non andrà mai in onda.
Passano pochi giorni e quasi ci si commuove all’arrivo della grandiosa notiziae: “Contro misura” dei Fat Call Cool è in finale.
Tutto fantastico…. non resta che guardare un’altra volta ancora il corto, tenendo bene a mente che: il corto è stato girato in 4 giorni ed era vincolato ai seguenti elementi obbligatori:

GENERE: Thriller
PERSONAGGIO DA INSERIRE NEL CORTO : Il sarto Devis
OGGETTO DA INSERIRE NEL CORTO: Un mazzo di carte
LOCATION DA RISPETTARE: almeno una scena girata a Nonantola
FRASE OBBLIGATORIA DA INSERIRE NEL CORTO: “Le cose stanno cambiando”