Untitled

EMOTIONAL BREATH L’aria di ogni giorno è più respirabile. E’ come se l’odore di asfalto che impregnava le mie narici si Fosse dissolto nei tuoi occhi. Le vene si aprono e il mediocre scrittore paesano libera le emozioni perchè sono troppo forti e tenerle chiuse in un pugno nel petto sarebbe dannoso. Le dita scivolano […]

Approfondisci

Untitled

TRADITO DA UN LIBRO Comincio a leggere "Meno di zero" di Ellis, le prime pagine mi incuriosiscono, sembra una trama dura ma decisamente scorrevole e intrigante. Si parla della vita del giovane protagonista e dei suoi amici risucchiati in un vortice di droga, eccessi e smodata ricchezza. La trama mi coinvolge,  divoro pagine su pagine, […]

Approfondisci

Untitled

QUADRETTI 2006 Tengo acceso il silenzio e spente le luci, quelle che danno sul cortile interno. Avevi le tue mani davanti ai miei occhi e un lampo ha rischiarato la ghiaia fine, le rose, i miei pantaloni a quadri stesi al sole. Un attimo che è già indelebile ricordo. Ho tolto le tue mani dal […]

Approfondisci

Untitled

ACID BLUE Il movimento del tunnel continua imperterrito: più che in mezzo ad un maremoto sembra di essere in una culla, mosso da sapienti braccia paterne. All’odore acre di inchiostro non faccio più caso. In alto lassù c’è un buco. Non passerò mai per di là ma di certo potrò guardare fuori con più nitidezza. […]

Approfondisci

Untitled

NON SIAMO MICA GLI AMERICANI I personaggi con i nomi americani li usavo nei temi che scrivevo alle medie quando mi chiedevano di inventare storie da romanzo giallo. Erano sempre le solite città a fare da sfondo alla vicenda: Seattle, New York, Boston. Credevo che l’assassino fosse meno cattivo se si fosse chiamato Luca, Fabio, […]

Approfondisci